Mariangela Vacatello


Quando: lunedì 9 maggio 2011
Dove: Bologna
Genere: Classica
Location: Teatro Auditorium Manzoni
Una nuova Martha Argerich è spuntata nel firmamento musicale: più di un critico ha accolto con queste parole i concerti di Mariangela Vacatello, affacciatasi a quel firmamento forte del Master all’Accademia di Imola, cui si aggiungono i premi al “Busoni” 2005 ed al “Reine Elisabeth” 2007, e nel 2009 il “Top of the World” norvegese e il Premio del Pubblico al prestigioso “Van Cliburn” statunitense. Funambolico il suo virtuosismo, certo, ma altrettanto incantatoria è la carica espressiva delle sue interpretazioni, che la sta premiando sui palchi di tutto il mondo. E il programma non poteva che rispecchiarne l’indole, con due autori “nati” pianisti e le loro opere forse più trascendentali, dall’Ottocento di Franz Liszt agli Studi di Ivan Fedele (del 1990), affiancati ad un’opera dove la tecnica, pur impervia, è dissimulata e messa al servizio di una musica “plastica”, quasi gestuale.

(Ivan Fedele Études Boreales
Franz Liszt Sonata in si minore R 21
Sergej Prokof’ev Dieci Pezzi da Romeo e Giulietta op. 75)
  
  
  
Visite: 1743     
Soltanto gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Per lasciare il tuo commento, autenticati inserendo nickname e password.
Se non sei un utente registrato, iscriviti gratuitamente su In-Giro.net.
Non ci sono commenti degli utenti per questo concerto

Informativa
In questo sito vengono utilizzati cookie, anche di terze parti, per fornire una migliore esperienza di navigazione. Nessuna delle informazioni raccolte sul nostro sito identifica l'utente personalmente. Per avere maggiori informazioni clicca qui. Se continui nella navigazione di questo sito accedendo a un qualunque elemento oppure chiudendo questo avviso acconsenti all'uso dei cookie.

offlineCHAT - offline
Per chattare con i tuoi amici devi autenticarti inserendo nickname e password.
Se non sei un utente registrato, iscriviti gratuitamente su In-Giro.net.
0