Angela Baraldi + Giorgio Canali + Steve Dal Col


Quando: giovedì 10 marzo 2011
Dove: Bologna
Genere: Pop, Cantautori, Punk
Location: Bravo Caffè
Angela Baraldi nasce a Borgo Panigale (BO) il 12/06/1964. Inizia a cantare sin dagli anni 80 con dei gruppi underground bolognesi come gli Hi-Fi Brothers e The Stupid Set. Durante gli anni ottanta e' anche corista di molti artisti: gli Stadio, Luca Carboni, Ron e Lucio Dalla. E' proprio quest'ultimo ad offrirle la prima opportunita' lavorativa importante.
1983 : Debutta discograficamente dapprima con un 45 giri inciso con gli Hifi Brothers intitolato "Punto amaro" e successivamente con un mix con i The stupid Set dal titolo "Don't be cold".
1985 : E' corista nell'album di Ron omonimo.
1986 : Partecipa come corista al tour americano "Dallamerica" di Lucio Dalla. E' inoltre corista di Ron nell'album "E' l'Italia che va'".
1987 : Incide la colonna sonora del film "I Picari" girato da Enrico Montesano e Giancarlo Giannini, dal titolo "Duelze Amada".
1988 : Partecipa come corista al tour "Dalla - Morandi".
1990 : Esce il suo primo album "Viva" prodotto da Lucio Dalla e Bruno Mariani. Nel disco ci sono collaborazioni importanti; infatti Luca Carboni e Biagio Antonacci scrivono per lei delle canzoni contenute in questo album. Con questo album Angela si mette in luce e la partecipazione al Discoverde le consente di farsi apprezzare dalla critica e dal pubblico. Compone poi il brano "Liberero'" inciso da Ron nel suo album "Apri le braccia e vola".
1992 : Angela partecipa al Canzoniere dell'estate con il brano "Mi vuoi bene o no?" che dara' il titolo al suo secondo lavoro discografico. E vince pure. Nello stesso anno viene pubblicato per le radio un singolo cantato in inglese "Sweet sad eyes", in origine destinato al mercato estero ma che poi non viene ufficialmente distribuito.
1993 : Angela partecipa al Festival di Sanremo nella categoria giovani con la canzone "A piedi nudi" che le vale il premio della critica. A seguito di questa manifestazione esce sul mercato "Mi vuoi bene o no?", un album in cui Angela e' coautrice di tutte le canzoni che presentano testi ironici e d'atmosfera. Apre inoltre il tour di Francesco De Gregori con il quale duetta anche sul palco e successivamente partecipa al "Tour in citta'", uno spettacolo collettivo al quale partecipano altri giovani emergenti della RCA come Samuele Bersani, Tosca, Bungaro con i quali incide anche il famoso brano "Aida" di Rino Gaetano.
1994 : Angela incide un'ottima versione di "Confusione" di Lucio Battisti per l'album tributo "Innocenti evasioni 2". Nello stesso anno debutta nel cinema con "Come due coccodrilli" con la regia di Giampiero Campiotti al fianco di Giancarlo Giannini, Valeria Golino e Fabrizio Bentivoglio. Il film riceve lusinghiere recensioni ed importanti premi all'estero. Esce sul mercato un cd singolo che testimonia il duetto con De Gregori di "Anidride solferosa".
1995 : Angela lavora per un nuovo album. Intanto esce un cd singolo contenente tre nuove canzoni ed una cover di Bob Marley. La promozione avviene al Roxy Bar di Red Ronnie dove l'autrice sempre piu' matura presenta l'ottima "Senza" e la personale "100 giorni". Gira inoltre una piccola parte cinematografica nel film "Jack frusciante esce dal gruppo", tratto dal libro di Enrico Brizzi, con Stefano Accorsi.
1996 : Esce il suo terzo album "Baraldi lubrificanti". L'album contiene una nuova canzone scritta per lei da Francesco De Gregori "Dammi da mangiare"; inoltre "Vortice" e "Senza" vengono riproposte in una versione più rock, mentre degne di nota sono "Respiro" e "Quelli siamo noi". L'album pero' non ha molta fortuna in termini di vendita ed Angela decide di prendersi una pausa discografica e di dedicarsi ad altre attivita'; infatti gira il film per la tv "Di cielo in cielo" per il quale incide anche il tema "Le voci intorno".
1997 : Angela gira il cortometraggio "Fuochino" di Carlotta Cerquetti che le permette di vincere il premio "Claudio Gora" come migliore attrice al Festival di Trevignano Romano.
1998 : Angela partecipa alla manifestazione culturale "Una luce per la poesia" ed inizia un lungo tour nei club.
1999 : Collabora con i Delta v nel brano "Silenzi" incluso nel loro album "Psycobeat". Partecipa inoltre come attrice al loro video "Il primo giorno del mondo" ed a qualche esibizione nei loro concerti.
2000 : Angela firma un nuovo contratto discografico con la wea.
2001 : Esce sul mercato "Rosasporco" prodotto da Phil Palmer e Roberto Vernetti inciso a Londra. L'album ci mostra Angela interprete piu' confidenziale con atmosfere piu' pop. Nell'album sono contenute le canzoni "Un regalo" e "Troppo zucchero" composta insieme a Federico Poggipollini, "Caduta libera" cover di "Waterfall" di Wendy & Lisa. Viene girato anche un video del brano "Il tasto sbagliato". Compone inoltre il brano "Rido" per Mata Faccani. Verso la fine dell'anno Angela e' impegnata a teatro per la rappresentazione "I monologhi della vagina".
2002 : Alla fine dell'anno Angela e' nuovamente in teatro nello spettacolo "Maigret e il delitto a teatro" scritto da Giorgio Comaschi e dallo scrittore Carlo Lucarelli.
2003 : A febbraio viene pubblicato il suo nuovo cd "Angela Baraldi" che contiene vecchi brani e quattro brani inediti prodotti da Guido Elmi. Viene girato il video del brano "Paradiso". Inoltre l'artista partecipa al "V day" al teatro Sachell di Firenze e partecipa allo spettacolo "Sporting life" con il gruppo Zimmer Frei, dibattito sulle tematiche sportive e del doping, rappresentato al Festival del Teatro di Santarcangelo di Romagna. Successivamente e' impegnata nella recitazione dello spettacolo "Quartieri sotto la luna" e partecipa inoltre allo spettacolo "Riunione straordinaria di consiglio" affiancando Giorgio Comaschi.
2004 : All'inizio dell'anno Angela incide un brano con il cantautore Moltheni di prossima uscita.
2005 : Angela gira il film "quo vadis baby?" con la regia di Gabriele Salvatores.Nel film interpreta il ruolo di una investigatrice privata Giorgia Cantini
2006 : Angela partecipa all'album dei delta V,"Pioggia rosso acciaio"
2007 : Interpreta insieme ai Frankin Delano "canzone" di Vasco Rossi che viene inserita in alcum tributo a Vasco Rossi che viene allegato alla rivista "mucchio selvaggio"
2008 : Torna in teatro per recitare insieme da altre attrici bolognesi "le cognate" di Michel tremblay con la regia di Andrea Adriatico. Si è esibita il 29 novembre al Teatro Masini di Faenza durante la serata "Cose di Musica", parte degli eventi del Meeting Etichette Indipendenti 2008, interpretando "A piedi nudi" e covers di "Like a rolling stone" di Dylan e "It's a man's word" di James Brown!
2009 : Dal 16 al 29 aprile Angela è stata tra le protagoniste di "Non io nei giorni felici", in scena a "Teatri di vita" di Bologna per la regia di Andrea Adriatico. Nel corso dello spettacolo sono stati rappresentati tre diversi testi di Samuel Beckett, interpretati da altrettante attrici; Angela ha interpretato "Dondolo", Francesca Mazza "Non io", mentre Eva Robin's si è misurata con "Giorni felici". Ha registrato inoltre una canzone scritta da Massimo Zamboni (ex componente dei CCCP / CSI) intitolata "Nove ore", che sarà utilizzata come colonna sonora del film- documentario "+ o + - Il sesso confuso - Racconti di mondi nell'era AIDS". Il progetto, realizzato dal regista Andrea Adriatico e dal giornalista Giulio Maria Corbelli, ricostruirà, attraverso una serie di interviste, la storia e la diffusione dell'AIDS in Italia.
2010 : Ha inciso con i "Giardini di Mirò" la canzone "Bufera", personale rilettura del brano “Per i morti di Reggio Emilia” scritto da Fausto Amodei nel 1960. La canzone fa parte della compilation "Materiali Resistenti.film televisivo "La storia di Laura", diretto da Andrea Porporati e che vede Angela tra gli interpreti, è stato presentato in concorso al Roma Fiction Fest .Angela ha partecipato alla canzone "In fondo alla gola", inclusa nel nuovo cd della band siciliana Marlowe, "Fiumedinisi".Ha partecipato alle riprese di "Cose Naturali", cortometraggio girato a Bologna da Germano Maccioni ed interpretato insieme a Roberto Herlitzka e Tatti Sanguinetti. Ha partecipato ai cori della bellissima "Mi piacerebbe averti qui" contenuta nell'album "cattive abitudini" dei Massimo Volume.



Love will tear us apart (again). L'amore ci farà a pezzi, di nuovo, come ha già fatto ripetutamente, più volte. E' un omaggio ai Joy Division nel trentesimo anniversario della scomparsa di Ian Curtis, leader del gruppo. Joy Division è parte della nostra vita, colonna sonora della nostra età più verde e mai dimenticata in un cassetto della memoria. Erano gli anni del punk e della sua forma più scura, la new wave, dilettanti in trincea ad esprimere non tecnica e maestria, ma emozioni autentiche, flash abbaglianti di un futuro improbabile ammalato di autodistruzionismo. Con chitarre e voci Angela Baraldi, Steve Dal Col e Giorgio Canali cercano di ricreare questa sensazione in un acquerello sonoro dalle tinte più che fosche illuminato da qualche lampo al neon, in un contesto espositivo che fa risaltare la "rarità" dell'essere "sopravvissuti" a molto e a molti.
  
  
  
Visite: 2219     
Soltanto gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Per lasciare il tuo commento, autenticati inserendo nickname e password.
Se non sei un utente registrato, iscriviti gratuitamente su In-Giro.net.
Non ci sono commenti degli utenti per questo concerto

Informativa
In questo sito vengono utilizzati cookie, anche di terze parti, per fornire una migliore esperienza di navigazione. Nessuna delle informazioni raccolte sul nostro sito identifica l'utente personalmente. Per avere maggiori informazioni clicca qui. Se continui nella navigazione di questo sito accedendo a un qualunque elemento oppure chiudendo questo avviso acconsenti all'uso dei cookie.

offlineCHAT - offline
Per chattare con i tuoi amici devi autenticarti inserendo nickname e password.
Se non sei un utente registrato, iscriviti gratuitamente su In-Giro.net.
0