Sam Paglia


Quando: sabato 4 dicembre 2010
Dove: Bologna
Genere: Elettronica, Funky
Location: Arterìa
Quinto album per Sam Paglia, musicista eclettico divenuto celebre con i suoi primi dischi "B-movie Heroes" e "Nightclubtropez" che lo hanno consacrato come principale rappresentante della cosiddetta "Lounge Music" a livello internazionale ma soprattutto come originale esponente dell'organo Hammond come enorme fonte sonora citazionistica sia sul versante easy che su quello marcatamente soul jazz. Compositore, scrittore, disegnatore e cantante, Sam ha saputo raggruppare stili e generi di matrice diversa e renderli personali fino ad amalgamarli in un genere a se', il suo. Con "Electric Happiness" Sam consolida il suo status di "poeta elettrico" mantenendo lo stile diversificato su piu' fronti ma riconoscibile e riconducibile ad un'unica estroversa personalita', oggi in un panorama di musica piatta e priva di "coraggio", prova rara ed apprezzabile. La musica di Sam e' una sorta di diario, annotazioni dell'anima tradotte in musica o semplici giochi di ritmo e passione per la sua collezione di tastiere antiche tornate a cantare senza compromessi di industria ed esigenze di mercato. Personaggio istrionico incline all'intrattenimento, si e' sempre professato come "crooner elettrificato", abile nella tenuta del palco e nel costruire il crescendo emozionale dei suoi concerti, Sam crede molto nella comunicazione col suo pubblico che da sempre cerca di far entrare nel suo mondo facendo uso dell'ironia e con una musica coinvolgente e trascinante impossibile da non ballare. C'e' tutto il suo mondo in questo ultimo disco: il soul, il jazz, il funk, il brano cantautorale feroce e tagliente, la psichedelia intimista, il beat e il rock, la bossanova e l'Hammond nelle sue varianti infinite e tutti i suoi atrezzi del mestiere per rendere il prodotto senza tempo . "Electric Happiness" e' il definitivo manifesto di un'artista libero, unico e preparato incapace di venire ingabbiato nel solito genere di comodo e pronto a prendere la strada di quei grandi che fanno genere a se'.
  
  
  
Visite: 1924     
Soltanto gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Per lasciare il tuo commento, autenticati inserendo nickname e password.
Se non sei un utente registrato, iscriviti gratuitamente su In-Giro.net.
Non ci sono commenti degli utenti per questo concerto

Informativa
In questo sito vengono utilizzati cookie, anche di terze parti, per fornire una migliore esperienza di navigazione. Nessuna delle informazioni raccolte sul nostro sito identifica l'utente personalmente. Per avere maggiori informazioni clicca qui. Se continui nella navigazione di questo sito accedendo a un qualunque elemento oppure chiudendo questo avviso acconsenti all'uso dei cookie.

offlineCHAT - offline
Per chattare con i tuoi amici devi autenticarti inserendo nickname e password.
Se non sei un utente registrato, iscriviti gratuitamente su In-Giro.net.
0