Mud Sand


Quando: domenica 1 maggio 2011
Dove: Ferrara
Genere: Acoustic, Indie, Sperimentale
Location: Zuni
* Bands
* Artists
* Factory
* Contacts

Home » Mud Sand
Mud Sand

mud_sand

Mud Sand (al secolo Sandro Sgarzi) comincia le prime produzioni musicali nel lontano 1980 quando, a soli 12 anni componeva i primi brani registrati simulando un multitraccia con l’uso di 2 semplici radioregistratori e utilizzando gli strumenti più disparati (chitarra, tastiera, pianoforte, kazoo ma anche percussioni tipo l’anima del rotolo di carta igienica o vari barattoli).
Ovviamente la qualità delle registrazioni ne risultava più che pessima e il fruscio ottenuto dalle varie sovraincisioni superava il volume della musica stessa…
Dopo qualche anno di demotape registrati in tal modo, al ritorno del servizio militare (allora purtroppo obbligatorio) acquista il primo registrazione a 4 piste Fostex e un reverbero Dod che contribuiscono ad alzare di colpo la qualità dei demotape realizzati.
Allo stesso tempo si costituiscono gli Slang, una cover band rock-blues composta con i fratelli Sergio e Andrea e il batterista Simone Pozzi, Sandro per l’occasione si rende disponibile a comprare un basso e iniziare l’avventura da bassista.
Gli Slang si sciolgono nel ’94 dopo 5 anni di concerti e tanto divertimento.
Nel ’97 il fratello Andrea decide di costituire un nuovo gruppo, con un impronta meno blues e più pop, nascono così i Mud Bubble, sempre con i 3 fratelli Sgarzi e con il batterista neozelandese Shaun Donaghey, purtroppo la band dura poco (neanche un anno) e si scioglie per la partenza del batterista per la Nuova Zelanda.
Con l’avvento del CD i successivi demo ovviamente vengono rilasciati sul nuovo supporto.
Il primo album rilasciato direttamente su CD è “20 years and 45 minutes” (2001), titolo che celebra i primi 20 anni di attività musicale e viene recensito dal mensile “Tutto musica” (rivista ormai scomparsa) con ottimi giudizi mettendola come “demo del mese”, Sandro suona come al solito tutti gli strumenti (basso, chitarra, batteria, tastiera, percussioni) oltre a occuparsi delle registrazioni, mixing, mastering, artworks, duplicazione e promozione (presso amici e parenti).
Contemporaneamente vengono rimasterizzati su cd anche i vecchi demotape a partire dal concept-album “A flight through the city” del 1994 e viene realizzato un album che raccoglie vecchi brani adolescenziali chiamato “1988”.
Nel 2003 il fratello Andrea viene contattato da un amico per suonare brani originali in un noto locale di Bologna, allora si decide di costituire un nuovo gruppo, i Phono Emergency Tool, con impronta Brit-Pop e solo brani originali di Andrea e Sandro, stavolta il fratello Sergio non aderisce all’iniziativa e il nuovo batterista è Marco Lama, già batterista e chitarrista in diverse formazioni locali, i brani del repertorio sono tutti originali e comprendono gran parte delle composizioni di Andrea Sgarzi (che indipendentemente aveva già registrato da solo un paio di demotape) e brani estratti dalla discografia di Sandro.
I Phono Emergency Tool suonano spesso dal vivo spostandosi anche fuori regione, hanno all’attivo quasi 100 concerti in tutto il nord e centro Italia, 2 album autoprodotti di cui uno distribuito anche sui digital stores e 2 compilation (Fridge records e Canebagnato records) e sono tuttora in attività.
Parallelamente all’attività del gruppo Mud Sand sforna un solo album, “One way” (nel 2005), sempre autoprodotto, ma continua a comporre e registrare nell’ottica di una prossima uscita del progetto solista.
Come bassista ha collaborato anche con le band: Geremia Rock Band, Alberi Ribelli, Stop’n’Go, Del Nastro, Reverendo Trio e altre band improvvisate per vari eventi.
  
  
  
Visite: 1796     

Per approfondire

Soltanto gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Per lasciare il tuo commento, autenticati inserendo nickname e password.
Se non sei un utente registrato, iscriviti gratuitamente su In-Giro.net.
Non ci sono commenti degli utenti per questo concerto

Informativa
In questo sito vengono utilizzati cookie, anche di terze parti, per fornire una migliore esperienza di navigazione. Nessuna delle informazioni raccolte sul nostro sito identifica l'utente personalmente. Per avere maggiori informazioni clicca qui. Se continui nella navigazione di questo sito accedendo a un qualunque elemento oppure chiudendo questo avviso acconsenti all'uso dei cookie.

offlineCHAT - offline
Per chattare con i tuoi amici devi autenticarti inserendo nickname e password.
Se non sei un utente registrato, iscriviti gratuitamente su In-Giro.net.
0