In-Giro Incontra...Radio Abracadabra


In-Giro Incontra...Radio Abracadabra

/mp3/radioabracadabra.mp3

Quest'oggi nel nostro salotto equo&musicale abbiamo invitato un ospite speciale...

Un'ospite che di solito le domande le fa...

Radio Abracadabra


Una realtà radiofonica libera...

...Ne siamo davvero onorati, poiché crediamo al coraggio di chi osa.

Benvenuta!

L'onore ed il piacere è tutto mio, Vi ringrazio magicamente...


Non ci era mai capitato di ospitare una radio tra i nostri divani, e poichè l'occasione è davvero insolita, la nostra teiera esala profumi di particolari infiorescenze sudafricane, mescolate a semi di abeti asiatici....

La nostra antica radio Phonola diffonde un sublime e gracchiante suono d'altri tempi...

Vorremmo, insieme a te fare una passeggiata tra le strade che intercorrono nel tempo fra chi ascolta e chi si fa ascoltare...

C'era una volta la radio....

In effetti c'era una volta...ma c'è ancora... sono nata nel bosco delle fate e degli elfi, grazie alla volontà, alla passione e alla competenza dei miei amati creatori!

 
Amiamo la radio, perché entra tra le stanze, sui soprammobili impolverati, tra i profumi della cucina, tra i cuscini di chi sogna, lascia volare la gente, porta altrove, Come lo scoppiettare di un fuoco nel camino in un rigido inverno, da cui le scintille s'alzano verso l'alto...e non si sa mai dove vanno a finire...

E così le frequenze diventano passione...

Narraci di questa passione...

La passione la facciamo nascere, giorno dopo giorno . Quei due o tre Maghi che mi hanno creata condividono una gioventù vissuta tra dischi, concerti, festival, microfoni e radio libere( vere). E il loro sogno si è realizzato in me ...la radio dei musicisti che tiene sempre acceso il fuoco del grande Jazz e della musica di alta qualità che permette a tutti di crescere e sognare...


Cos'è, secondo Radio Abracadabra, che rende questo straordinario strumento immortale e mutevole nell'evoluzione della comunicazione?

Il contatto con il pubblico e , come ti ho detto, con i musicisti ; la capacità di suscitare e creare interesse e condivisione nella fruizione ragionata della buona musica e dell'arte.


Della tua emittenza ne hai fatto una fiaba figurata, anzi raccontata, tra folletti, fate e gnomi, che gironzolano tra microfoni e mixer...

Raccontaci una giornata qualunque... Tra un caffè, una chiacchiera, vecchie e nuove note che vivono tra le seggiole dei tuoi studi...


Volentieri... la mia vita nel bunker e nelle mie fantastiche dirette ha avuto giornate piene di arte e di gioia...ad esempio ricordo con piacere uno special sulla vita notturna della antica Roma, la riduzione radiofonica di un libro molto famoso che parla della nascita di una radio privata e tanti eventi live nella nostra bella capitale.

Quanto alla giornata tipo debbo dirti che ne vedio delle belle, perché ogni giorno ha il suo fascino particolare, con le interviste in studio e i set acustici di musicisti che - dopo avermi contattato - trasmettono attraverso me dal vivo la loro passione per la musica . E devo dirti che con me si instaura sempre una rapporto di grande stima reciproca ed amicizia disinteressata ! Attraverso il mio microfono e le fantastiche voci dei miei conduttori si raggiunge nel cuore l'ascoltatore che resta così affascinato e diviene abitueè dell'ascolto.



Cosa non deve mai pronunciare uno speaker alla Radio?

Un Errore


L'ascoltatore preferito di Radio Abracadabra è colui che..

Spazia con la fantasia e la ragione accompagnato sempre dalla mia musica "che non passa mai"


La musica è già stata tutta raccontata?

Assolutamente no, benché composta di poche note riesce a dare sempre novità , emozioni e sensazioni uniche: la prova sono i brani originali che girano nel mio palinsesto. Avete provato ad ascoltarmi Voi di In Giro-net. ?

 Assolutamente si!


Gradisci un dolcetto al sapore di lavanda irlandese?

Si....anche se preferisco jazz, blues, world music ...ma un buon violinista di musica celtica va bene! Grazie!


Chi è il “supereroe” di Radio Abracadabra?

Il musicista creativo che ci invia le sue fatiche da diffondere e far amare ....ma voglio anche ricordare i miei direttori artistici e conduttori Joe Petipè e Leo Vitale ...The R-Men ...Radio ( Abracadabra ) Men...


La musica abita le stanze di coloro che...

La sanno ascoltare ed amare e, ovviamente, creare e condividere.


Qual è il compito primario di un emittente radiofonica?

Originalità e scelta qualitativa, unite a simpatia ed umanità nella conduzione.


La sera è ormai giunta nelle nostre stanze virtuali, e lasciamo andare via la nostra ospite...

...Non prima d'averti ringraziato, Radio Abriacadabra, per averci concesso di sbirciare, in una giornata qualunque, tra le frequenze libere di una passione senza fine...

A presto!


...A risentirci ....anzi - spero - a risentirmi su www.radioabracadabra.it e in Fm nel Lazio ...per il momento...

... Beeep, grazie di cuore.

 

Musiche di Luca Buoninfante

  
  
  
Visite: 9715     
Soltanto gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Per lasciare il tuo commento, autenticati inserendo nickname e password.
Se non sei un utente registrato, iscriviti gratuitamente su In-Giro.net.
Non ci sono commenti degli utenti per questo articolo
Cerca nelle rubriche
  

Categorie

Archivio rubriche

Informativa
In questo sito vengono utilizzati cookie, anche di terze parti, per fornire una migliore esperienza di navigazione. Nessuna delle informazioni raccolte sul nostro sito identifica l'utente personalmente. Per avere maggiori informazioni clicca qui. Se continui nella navigazione di questo sito accedendo a un qualunque elemento oppure chiudendo questo avviso acconsenti all'uso dei cookie.

offlineCHAT - offline
Per chattare con i tuoi amici devi autenticarti inserendo nickname e password.
Se non sei un utente registrato, iscriviti gratuitamente su In-Giro.net.
0